Home >> Salute >> Perché è così difficile perdere il grasso sulla pancia?

Perché è così difficile perdere il grasso sulla pancia?

grasso sulla panciaÈ difficile perdere il grasso sulla pancia? Desideri un ventre piatto e vorresti sbarazzarti delle maniglie dell’amore? Bene, unisciti al club! Perdere il grasso ostinato sulla pancia è uno dei problemi più frustranti per coloro che desiderano perdere peso.

Se sei pronto a liberarti di quel grasso sulla pancia, è importante capire perché è così difficile e quindi capire perché devi apportare dei cambiamenti al tuo stile di vita.

Lo stress quotidiano, lo zucchero raffinato e troppa attività cardio può far s^ che il tuo fisico immagazzini il grasso sulla pancia. Controllando questi fattori, è possibile perdere peso e perdere l’intestino.

Dato che il grasso sulla pancia è l’ultimo a essere smaltito, non aspettarti risultati durante la notte.

Perché non stai perdendo il grasso sulla pancia

Se sei stato a dieta per un po’ di tempo, ci si potrebbe chiedere perché hai ancora il grasso sulla pancia. Mangiare sano e fare attività fisica sono fattori di fondamentale importanza, ma se non sono eseguiti nel modo giusto, potrebbero sabotare i tuoi sforzi.

Solo perché stai mangiando in modo sano non significa che perderai peso. I cibi sani, proprio come quelli non sani, possono farti ingrassare se consumati in quantità eccessive.

Ad esempio, le noci e i fagioli sono entrambi nutrizionalmente densi e sono spesso raccomandati nei piani alimentari. Tuttavia, sono anche molto ricchi di calorie. È importante ricordare che il cibo sano ha bisogno di essere consumato in porzioni giuste altrimenti non vedrai un calo sulla bilancia.

Stai andando in palestra tutti i giorni e non vedi alcun risultato? Il motivo potrebbe essere legato a un allenamento eccessivo. Il sovrallenamento è un problema proprio come l’ sedentario.

Troppa attività fisica pone una gran quantità di stress sul tuo fisico e questo può causare una maggiore quantità di cortisolo da rilasciare. Troppo cortisolo si tradurrà in una pancia più ampia che non si muove perché questo ormone fa immagazzinare il grasso nella zona addominale. Si innescano anche voglie e il desiderio di zuccheri.

Non è solo l’attività fisica eccessiva che provoca un aumento del cortisolo – forse non lo sai ma il tuo stress quotidiano a casa e al lavoro svolgono un ruolo importante nella tua incapacità di perdere peso.

Lo stress provoca il rilascio del cortisolo e più sei stressato, più cortisolo viene rilasciato. Pertanto ha un ruolo chiave nell’accumulazione del grasso sulla pancia.

Fortunatamente, ci sono tante cose che puoi fare per tenere sotto controllo i livelli di stress. Tutto si riduce a scelte quotidiane.

Metti al primo posto la salute e passa più tempo a fare ciò che ti piace. Evita il carico di lavoro eccessivo, situazioni di stress e le persone che ti abbattono.

Prova a fare yoga, pilates, rilassamento muscolare progressivo, immaginazione guidata, respirazione profonda e meditazione. Queste tecniche di rilassamento calmeranno la mente e abbasseranno i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

Il grasso viscerale può essere causato anche da un alto consumo di zuccheri. Una dieta ricca di carboidrati semplici, fruttosio e zuccheri aggiunti aumenta i livelli di zucchero nel sangue e colpisce la sensibilità dell’insulina, che porta all’accumulo di grasso. Idealmente, i pasti dovrebbero essere ad alto contenuto di proteine, grassi sani e una lenta digestione di carboidrati e un basso contenuto di zuccheri.

Non c’è alcun bisogno di rinunciare completamente ai carboidrati per eliminare il grasso sulla pancia. Basta evitare lo zucchero raffinato in tutte le sue forme, come la melassa, lo sciroppo di mais con tanto fruttosio, il destrosio, il caramello e il glucosio. Riempi il tuo piatto con cibi integrali e carichi di fibra. Bevi molta acqua per eliminare le tossine e le scorie metaboliche.

Questi piccoli cambiamenti possono semplificare la perdita di grasso sulla pancia e migliorare la tua salute.